21
Mar

Cucina a vista

Una cucina a vista offre una grande versatilità per il modo in cui viviamo oggi, ma trovare idee pratiche non è sempre facile. Ci vuole abilità per progettare uno spazio che si integri facilmente con la zona giorno, soprattutto negli appartamenti e nelle case più piccole. Al posto delle pareti e delle porte, che servivano a dividere le stanze alla vecchia maniera, ora si usano sempre di più i mobili, per separare gli ambienti. La cucina a vista è sempre più apprezzata perché favorisce l’interazione tra le persone, oltre a una più facile condivisione dei momenti familiari.

La necessità di sfruttare ogni centimetro quadrato diventa sempre più pressante e riuscire a trovare soluzioni su misura, come ad esempio pareti scorrevoli o girevoli, può aumentare il valore di un immobile. Il futuro dell’arredamento è infatti prepotentemente personalizzato, in base al momento e allo stile di vita. Le esigenze cambiano continuamente e più velocemente. Ciò che è buono oggi non è più pratico l’anno prossimo perché la tua vita scorre sempre più veloce. La tendenza è quella di rendere l’ambiente sempre più multifunzionale e modificabile a seconda delle esigenze.

VANTAGGI

1. L’open space vi farà risparmiare spazio, perché ogni centimetro in più è tutto guadagnato.

2. È una scelta ideale per i piccoli appartamenti: abbattere le pareti aumenta la sensazione di spazio nelle piccole case.

3. Il soggiorno con cucina a vista permette di socializzare anche mentre si è in cucina. In una società sempre più connessa la casa è ancora il rifugio in cui trascorrere momenti di intimità con la famiglia. Collegando il soggiorno e la cucina, possiamo sfruttare anche i momenti di preparazione alla cena per chiacchierare, raccontare la nostra giornata, controllare i bambini o fare i compiti.

4. Se volete monitorare i vostri bambini che giocano, fare i compiti o guardare la TV mentre cucinano, decisamente meglio scegliere l’open space.

5. Uno spazio open space è più luminoso perché puoi goderti di più la luce naturale. In un piccolo appartamento è perfetto per dare una sensazione ariosa e spaziosa. Utilizzando colori chiari o un arredo total white, anche gli spazi più angusti sembreranno più grandi.

SVANTAGGI

1. Gli odori della cucina possono essere un problema, perché si diffondono in tutta la casa e in inverno è davvero difficile liberarsene. È un problema parzialmente risolvibile con una buona cappa, magari con un design particolare.

2. Le cucine sono spesso una fonte di rumore anche per l’uso di frullatori, miscelatori e altri elettrodomestici che potrebbero disturbare chi chiacchiera in soggiorno.

3. Se non vuoi essere disturbato mentre cucini, meglio optare per la cucina separata. Una soluzione è quella di prevedere ante scorrevoli, preferibilmente in vetro che permettano la chiusura della cucina quando è necessario. In questo modo potrete cucinare prima in tutta tranquillità e godervi lo spazio all’aperto all’ora di cena.

4. Con un open space non puoi lasciare la cucina in disordine, altrimenti tutta la stanza apparirà disorganizzata e caotica; sicuramente non è il massimo per la stanza dove accogliete i vostri ospiti.

5. Con un soggiorno con cucina a vista potresti avere meno spazio per riporre le tue cose. Avendo una parete divisoria in meno dove riporre degli armadi o un frigorifero, potresti dover organizzare tutto in un ambiente più spazioso, ma paradossalmente con meno spazio utilizzabile.

Insomma, se una cucina a vista è una buona idea o meno dipenderà da diversi fattori che devono essere attentamente analizzati.