15
Nov

Stile scandinavo

La migliore scelta per una casa minimalista ma elegante

La moda scandinava è tornata in auge recentemente e sembra essere destinata a restare ancora in “top” per molto tempo.

La Scandinavia è composta da tre paesi del Nord Europa: Danimarca, Norvegia e Svezia. Sebbene alcune persone includano erroneamente anche la Finlandia e l’Islanda in questa definizione, in realtà non appartengono a questo gruppo.

Di questi tre paesi europei una nuova tendenza tra prendendo sempre più piede in circolazione: lo stile scandinavo. Proprio per questo oggi sentiamo in bisogno di parlarvene sulle nostre pagine. Continuante la lettura se volete sapere tutti i segreti di questo irriverente design.

Quali sono gli elementi principali del design scandinavo?

Il design scandinavo è caratterizzato da un focus su linee pulite e semplici, minimalismo e funzionalità senza sacrificare la bellezza, caratteristiche assolute di questi paesi.

Lo stile è venuto alla ribalta negli anni ’50, più o meno nello stesso periodo in cui lo stile moderno ha preso piede in America e in Europa. A renderlo esteticamente gradevole (e così scelto) è la mancanza di ingombro.

Dimenticate oggetti inutili e superflui che ingombrano le stanze. Questo popolo, inoltre, apprezza profondamente la natura e la gente trascorre molto del loro tempo all’aria aperta… qualcosa che si riflette proprio in questo design!

Aspettatevi di trovare dei pavimenti in legno chiaro e, naturalmente, anche la presenza di alcune piante per dare un tocco “naturale” alla vostra casa. In quasi tutte le abitazioni scandinave, infatti, c’è almeno una pianta minimale che si trova sul pavimento o su un armadietto. Tenetelo bene in mente.

Le case scandinave, infine, sono note per avere caminetti nell’angolo di una stanza, non centrati su un muro. Pertanto, le disposizioni dei posti a sedere sono spesso progettate di conseguenza. Sedie più piccole possono essere trovate vicino al camino, mentre i divani generalmente ancorano il centro della stanza, lasciando spazio in soggiorno.

Quali sono i colori scandinavi?

Un’altra caratteristica sorprendente dell’interior design scandinavo sono le pareti bianche. Quest’ultime si prestano bene all’aspetto minimalista che è così popolare in questo design e costituiscono un’ottima tela su cui aggiungere quadri e foto.

Inoltre le pareti di questo colore illuminano lo spazio e consentono alla luce naturale di riempire la propria casa, cosa di cui gli scandinavi sono molto consapevoli durante i lunghi e bui mesi invernali.

I colori neutrali – tenetelo bene in mente – sono i preferiti degli scandinavi. Le tonalità che troverete negli interni scandinavi sono il bianco, il beige, il grigio chiaro e i pastelli chiari, in particolare i rosa polverosi. Utilizzate soltanto uno o due colori, mentre vi consigliamo di lasciare il resto monocromatico.

Perchè il design scandinavo è così popolare?

La natura ordinata e la luminosità evocano un senso di calma che manca a così tante persone nella loro vita quotidiana. Dopo aver passato una giornata stressante al lavoro, l’idea di tornare in una casa priva di mobili ingombranti e disordine è particolarmente allettante.